Che cos’è?

Mille chitarre in piazza è un raduno, un concerto, una festa. È come quando si suona la chitarra con gli amici, però in mille.

Può partecipare chiunque: chi suona le canzoni con la chitarra, chi vuole solo cantarle, chi non sa suonare ma finge di farlo mescolandosi in mezzo a quelli bravi… Non ci sono limiti di età o di bravura, la partecipazione è libera e gratuita per tutti.

La quinta edizione di Mille chitarre in piazza inizierà con il primo evento a Brescia, domenica 23 aprile 2017, in Piazza della Loggia, dalle 14:00 alle 18:30, per poi replicare a Porretta Terme (BO), domenica 18 giugno 2017, in piazza della Libertà, dalle 14:00 alle 18:30.

Vi aspettiamo numerosi!

Informazione importante

Per questioni organizzative e di diritti d’autore chiediamo a tutti i partecipanti del Mille Chitarre in piazza che vogliono scaricare dal nostro sito gli spartiti delle canzoni che suoneremo, di registrarsi qui ad ogni nuovo evento. Basta il proprio nome e cognome e una casella di posta per avere accesso all’area download ed essere anche tenuti costantemente aggiornati sull’evoluzione dell’evento.
Quando siamo pronti a raccogliere le adesioni pubblichiamo un avviso nella home del sito, mentre coloro che si sono iscritti ad uno dei precedenti Mille Chitarre vengono informati anche con una mail.

Per qualsiasi dubbio siamo sempre a vostra completa disposizione sia via telefono (347.0789481), via email (info@diffusionearte.com) che nei nostri canali social.

Porretta Terme (BO) – 18 giugno 2017

Ecco le canzoni che andremo a suonare a Porretta Terme (BO) in piazza della Libertà. Per le prime tre non è necessario scaricare gli spartiti (oppure potete trovarli facilmente in rete), le altre invece le trovate tutte nella nostra pagina download.

“Dio è Morto” di Francesco Guccini che eseguiremo nella tonalità di DO, quindi a seguire LAm, REm (che può sostuire il FA per chi ha difficoltà con il barrè), SOL7

4 marzo 1943” di Lucio Dalla che eseguiremo nella tonalità di DO maggiore (quindi primo accordo DO). Nella seconda parte, là dove canta “E forse fu per gioco, e forse per amore” passeremo dalla tonalità di DO a quella di RE (gli accordi in successione saranno quindi RE e LA7).

Ma la notte no!” di Renzo Arbore che eseguiremo nella tonalità di SOL maggiore (quindi primo accordo SOL) e quando ci sarà il cambio di tonalità, dove canta: “Poi comincia il lavoro e dimentichi il cuoro” passeremo nella tonalità di LA, quindi gli accordi in successione saranno LA e MI.

Le canzoni che seguono possono essere scaricate dalla sezione download del nostro portale (previa registrazione):

Mille chitarre di Isaia Mori
Hanno ucciso l’uomo ragno degli 883
Samarcanda di Roberto Vecchioni
50 Special dei Luna Pop
Diamante di Zucchero
E la vita la vita di Cochi e Renato

Vuoi capire come funziona? Ecco qui i video delle precedenti edizioni…